corso-vray-3d-studio-max

Corso di Vray per 3d studio max

Prezzo in Offerta

Accedi al corso a soli:

234,00

Tutti i dettagli del corso

Destinatari

Il corso è destinato ad Architetti, Designer, Interior Designer che vogliano puntare sulla comunicazione del progetto e sulle diverse potenzialità legate alla rappresentazione foto realistica.

Erogazione

e-learning

Certificazione

Attestato valido su tutto il territorio nazionale secondo i termini di legge previsti

La comunicazione del Progetto rappresenta un aspetto fondamentale del mondo della Progettazione a tutte le scale d’intervento, che abbraccia architettura, interior design e design.

Vray applicato a 3D Studio Max, rappresenta uno strumento estremamente performante nella realizzazione di immagini ad alto impatto foto realistico, sfruttando le leggi fisiche legate alla percezione della luce e ai concetti basilari della fotografia.

Il Corso è articolato in:

  • unità didattiche che affrontano le diverse funzionalità del programma
  • unità di esercitazione e riepilogo per verificarne la loro comprensione

Il corso si pone come strumento per l’acquisizione di una conoscenza specifica di Vray, da riutilizzare concretamente nell’attività legata alla libera professione o nella collaborazione con studi professionali di settore.

Ogni partecipante, al termine del percorso formativo, acquisirà l’autonomia necessaria per la rappresentazione digitale dei propri progetti, individuando un flusso di lavoro specifico finalizzato al miglior risultato in un minor tempo possibile.

UNITÀ DIDATTICA 1 – INTRODUZIONE A VRAY E PRIMI SETTAGGI

  • Presentazione del corso
  • Vray e le sue potenzialità
  • Luce diretta e luce indiretta
  • Il concetto di Global Illumination
  • Regole fondamentali per l’approccio al render
  • Preparazione di un file all’importazione in 3D Studio con Vray
  • Impostare Vray come motore di rendering
  • Importazione di file di diverso formato e il Manage Link
  • Vray RT e sua applicazione
  • Analisi interfaccia di Vray
  • Common Parameters
  • Virtual Frame Buffer
  • Vray Frame buffer

 

Unità didattica 2 – SETTAGGI DI VRAY

  • Render Setup
  • Global Swiches
  • Global DMC
  • VRay Enviroment
  • Color Mapping e Correzione Gamma
  • Image sampler e l’Antialiasing
  • I metodi di campionamento dell’Antialiasing
  • I filtri dell’Antialiasing
  • Global Illumination
  • Riepilogo

 

Unità didattica 3 – ESEMPI DI CALCOLO DELLA GLOBAL ILLUMINATION

  • Metodi di calcolo della Global Illumination
  • Render Statici Esterni:
  • Combinazione dei metodi
  • Render Statici Interni:
  • Combinazione dei metodi
  • Irradiance maps
  • Light Cache
  • Salvataggio Irradiance map
  • Ambient Occlusion
  • Riassunto preset di Vray per render di prova e per render finali

 

Unità didattica 4 – LE LUCI REALI E LE LUCI VRAY

  • Tipologie di luci nella realtà e tipologie luci Vray
  • Vray light di tipo Plane
  • Illuminazione di una scena con le Vray Plane
  • Bilanciamento di un interno: Vray light di tipo Sphere e Mesh
  • Vray light di tipo Dome

 

Unità didattica 5 – LUCI VRAY – VRAY SUN E VRAY SKY

  • Vray Sun
  • Vray Sun: Opzione Daylight
  • Vray Sky
  • Vray Sun e Vray Sky per render esterni
  • Vray Sun e Vray Sky per render interni

 

Unità didattica 6 – LUCI VRAY – VRAY AMBIENT LIGHT E VRAY IES

  • Definizione Vray Ambient Light
  • Paramentri Vray IES
  • Esempio di bilanciamento delle luci

 

Unità didattica 7 – RIEPILOGO E APPLICAZIONE VRAY LIGHT

  • Illuminazione da Set Fotografico
  • Illuminazione Interno diurno
  • Illuminazione Interno notturno
  • Illuminazione Esterno diurno
  • Illuminazione Esterno notturno

 

Unità didattica 8 – VRAY PHISICAL CAMERA

  • La macchina fotografica e la Vray phisical Camera
  • Confronto tra la Camera Standard e Vray Phisical Camera
  • Parametri Vray Phisical Cam per le diverse tipologie di render
  • Vray Phisical Camera e Deep of field

 

Unità didattica 9 – APPLICAZIONE VRAY PHISICAL CAMERA

Tutorial e applicazione:

  • Impostazioni per render Set Fotografico
  • Impostazioni per render Interni Diurni
  • Impostazioni per render Interni Notturni
  • Impostazioni per render Esterni Diurni
  • Impostazioni per render Esterni Notturni

 

Unità didattica 10 – VRAY MATE RIALS – VRAYMtl

  • I materiali in natura
  • Material Editor
  • Materiali Vray e Basic parameters
  • UVW Maps
  • Tipologie di materiali
  • Tutorial e applicazione

 

Unità didattica 11 – RIEPILOGO E APPLICAZIONE

  • Importazione file e lighting
  • Merge e posizionamento oggetti
  • Mapping
  • Rendering – risoluzione e salvataggio

 

Unità didattica 12 – VRAY MATE RIALS

  • VrayLightMtl
  • Vary2SidedMtl
  • VrayBlendMtl
  • Tutorial e applicazione

 

Unità didattica 13 – IL BUMP E OPZIONI SUI MATERIALI

  • Diffuse – Bump
  • MultiSubObject material
  • Tutorial e applicazione

 

Unità didattica 14 – UTILIZZO DEI CANALI

  • Diffuse -Reflection-Glossines
  • Salvataggio libreria materiali personali
  • Tutorial e applicazione

 

Unità didattica 15 – IL MODIFICATO RE VRAY DISPACEMENT E VRAY HDRI MAP

  • Vray Dispacement
  • VrayHDRI
  • Tutorial e applicazione: render Set Fotografico
  • Tutorial e applicazione: render esterni notturni

Unità didattica 16 – SALVATAGGIO RENDER E RENDER ELEMENTS

  • Impostazione risoluzione Render
  • Opzioni di salvataggio
  • Canali Alpha
  • Render Elements e loro utilità

 

Unità didattica 17 – RIEPILOGO ARGOMENTI TRATTATI

  • Tutorial e applicazione: render da “Set Fotografico”
  • Tutorial e applicazione: render interno diurno
  • Tutorial e applicazione: render interno notturno
  • Tutorial e applicazione: render esterno diurno
  • Tutorial e applicazione: render esterno notturno

 

Unità didattica 18 – RISOLUZIONE PROBLEMI

  • Le superfici macchiate
  • Granulosità
  • Immagini sfocate
  • Immagini desaturate

 

Unità didattica 19 – LA POST PRODUZIONE DEL RENDER

  • Correzione e bilanciamento immagine in Photoshop
  • Elaborazione dell’immagine
  • Elaborazione dell’immagine: render interno
  • Utilizzo dei Render Elements
  • Fotoinserimenti
  • Tutorial e applicazione

 

Unità didattica 20 – PUNTUA LIZZAZIONI

  • Precisazioni e note

Test finale

Durante il percorso formativo sono inoltre previsti esercizi di verifica utili a consolidare l’apprendimento dei contenuti erogati.

Il corso è fruibile per 180gg. dall’attivazione. Le piattaforme sono accessibili 24h su 24, 7gg. su 7

Le nostre Piattaforme E-Learning rispondono a tutti i requisiti e le specifiche previste dall’allegato II  dell’ Accordo Stato-Regioni del 07 luglio 2016 (LMS – Learning Management System). Ad ogni corso è associato un nostro docente come Mentor/Tutor di contenuto e un Tutor di processo. I contenuti didattici dei nostri corsi possono essere: videolezioni, slide animate con audio, slide, dispense pdf.

I programmi didattici del nostri corsi online sono stati progettati nel rispetto delle indicazioni del D.Lgs. 81/08 e ottemperano a quanto stabilito dalle Conferenze Stato-Regioni del 21 Dicembre 2011 e del 07 luglio 2016.

Per accedere alla piattaforma come cliente non è necessaria l’istallazione di alcun software.

E’ sufficiente un pc dotato dei seguenti requisiti di sistema (consigliati):

– Sistemi Operativi Supportati: Windows 98, XP, 2000; Mac Os , Linux, Pocket PC 2003
– Browser: qualsiasi browser web con plug-in Adobe Flash Player
– Connessione a internet: 56K, ADSL (consigliato), LAN
– Monitor: Risoluzione minima consigliata 1024×768
– Scheda audio: full duplex
– RAM: 128 Mb
– Computer e processore: PC classe Pentium III o superiore.

Verifica dell’apprendimento

Dopo aver completato la visione di tutti i moduli del corso on line in E-learning si accede al test di valutazione finale strutturato con domande e risposta multipla. Per superarlo, è necessario rispondere correttamente ad almeno il 80% delle domande, in caso contrario è obbligatorio rivedere i moduli in cui si trattano le domande alle quali sono state date risposte errate e quindi effettuare nuovmente il test finale.

Attestato

L’attestato verrà inviato tramite e-mail entro 48h lavorative dal superamento del test finale.
L’attestato è identificato tramite un “Codice Univoco di Autenticità” e “QR Code” per il riconoscimento automatico da parte di tutti gli organi di controllo ed è valido su tutto il territorio nazionale.

Richiedi maggiori informazioni

Se desideri maggiori informazioni su questo corso, utilizza il form sottostante inserendo i tuoi dati e la tua richiesta nel dettaglio.

Vantaggi del corso in E-learning

Modalità del corso E-learning

Attivazione entro 24h dall'acquisto
Come vuoi, dove vuoi, quando vuoi!

Rilascia attestato riconosciuto

Perché Progenia Sicurezza?

Azienda certificata ISO 9001:2015
chiudi
Inizia a digitare per cercare i corsi.

Carrello

chiudi

Il tuo account

chiudi

Scroll To Top