corso-modellezione-3d-solidworks

Corso Modellazione 3D con SolidWorks

Prezzo in Offerta

Accedi al corso a soli:

234,00

Tutti i dettagli del corso

Destinatari

I destinatari di questo corso sono professionisti che lavorano in ambiti anche molto differenti tra loro, con la comune necessità di un controllo totale del progetto in ogni singola fase. SolidWorks viene infatti utilizzato in ambito automotive, hightech, medicale, energetico e anche architettonico.
Il curriculum di Ingegneri, Architetti, Industrial Designer e Geometri sarà notevolmente arricchito grazie all’acquisizione del knowhow di un software di modellazione parametrica come SolidWorks.

Certificazione

Attestato valido su tutto il territorio nazionale secondo i termini di legge previsti

Il presente corso approfondisce lo studio di SolidWorks della Dassault Systèmes, il potente software di modellazione parametrica tridimensionale. Il corso toccherà i temi della modellazione solida, della modellazione superficiale, della creazione di lamiere; della gestione di parti, assiemi di parti e disegni bidimensionali. Il corso è strutturato in unità propedeutiche che guideranno il professionista nei vari step, dalla comprensione delle interfacce alla gestione di modelli matematici complessi.

L’obiettivo principale è quello di mettere in mano al professionista uno strumento che lo possa rendere operativo e competitivo sul mercato del lavoro; il software infatti, utilizzato in svariati ambiti di progettazione, dà la possibilità al professionista di proporsi in differenti ambiti professionali e lavorativi.
Imparare a utilizzare questo software aumenta inoltre le opportunità e la capacità di collaborare in team, interfacciandosi anche con professionisti di diverse competenze. SolidWorks consente al progettista di seguire e controllare il progetto in ogni singola fase, ottimizzando i tempi e abbattendo gli errori che durante il percorso di sviluppo del prodotto si possono verificare.

L’apprendimento di questo software aumenterà le capacità di gestione di progetti complessi.

L’obiettivo professionale è di far apprendere l’utilizzo di un software di modellazione parametrica tridimensionale completo, richiesto da molte aziende, nonché utilizzato da professionisti e fornitori, quali ad esempio stampisti e prototipatori. Si vogliono fornire al progettista le conoscenze per utilizzare uno strumento con elevate potenzialità che lo possa coadiuvare in ogni fase del processo progettuale e produttivo.

UD 1 INTRODUZIONE AL SOFTWARE

  • Che cos’è la modellazione parametri a?
  • Che cosa fa SolidWorks?
  • Chi usa SolidWorks?

ud 2 PRIMI PASSI

  • Spiegazione dell’interfaccia di apertura del sw
  • Spiegazione dell’interfaccia con un file aperto vuoto
  • Menù Opzioni e Personalizzazioni
  • Menù Nascondi e Visualizza

UD 3 SCHIZZI BIDIMENSIONALI

  • Scelta del piano di disegno e cre zione dello schizzo
  • Schizzi 2D e funzioni di disegno
  • Quotare e vincolare uno schizzo
  • Inserire un disegno realizzato con altro cad 2D all’interno di uno schizzo

UD 4 DA DUE A TRE DIMENSIONI

  • Panoramica delle funzioni
  • Estrusione
  • Estrusione in rivoluzione
  • Opzioni di visualizzazione
  • Salvataggio di un file

UD 5 GEOMETRIE DI RIFERIMENTO

  • Piani
  • Piani di sezione live
  • Assi
  • Sistema di coordinate
  • Punti

UD 6 FUNZIONI SOLIDE AVANZATE 01

  • Funzione sweep
  • Funzione loft

UD 7 FUNZIONI DI TAGLIO

  • Taglio estruso
  • Fori
  • Taglio in rivoluzione
  • Taglio con sweep
  • Taglio con loft

UD 8 FUNZIONI RACCORDO, SMUSSO E SFORMO

  • Funzione raccordo
  • Funzione smusso
  • Funzione sformo

UD 9 FUNZIONI SOLIDE AVANZATE 02

  • Funzione svuota
  • Funzione sposta faccia
  • Funzione cupola
  • Funzione scala

UD 10 FUNZIONI SOLIDE AVANZATE 03

  • Array lineare
  • Array circolare
  • Array su curva
  • Specchia
  • Dividi corpi

UD 11 SCHIZZI 3D ED ESEMPI DI USO MEDIANTE MODELLAZIONE

  • Creazione dello schizzo 3D
  • Creazione di sweep 3D
  • Creazione di loft 3D

UD 12 PARTI MULTICORPO

  • Creazione parti multicorpo
  • Operazioni di addizione e s ttrazione tra più corpi

UD 13 STUDIO DEL FEATURE MANAGER

  • Analisi della storia delle lavorazioni di una parte
  • Come modificare le lavorazioni
  • Cosa succede se il software presenta errori e come intervenire

UD 14 ELABORAZIONE DEI MATERIALI E DEGLI ASPETTI

  • Differenza tra materiale dell’oggetto e aspetto superficiale
  • Scelta del materiale e analisi d a parte
  • Scelta dell’aspetto della parte

UD 15 ANALISI DELLE TIPOLOGIE DI VISUALIZZAZIONE

  • Carrellata dei comandi
  • Stili di visualizzazione
  • Viste in sezione
  • Scenografie

UD 16 LAMIERE – FUNZIONI DI BASE

  • Creazione di lamiere
  • Creazione bordo/flangia
  • Creazione di un orlo
  • Converti solidi in lamiera
  • Ripetizione piatta

UD 17 MODELLARE CON LE SUPERFICI 01

  • Cosa sono le superfici
  • Estrusione di superfici
  • Rivoluzione di superficie
  • Superficie di offset
  • Raccordo tra superfici

UD 18 MODELLARE CON LE SUPERFICI 02

  • Superficie planare e riempimento di superfice
  • Sweep di superfice
  • Loft di superfice

UD 19 DA SUPERFICI A SOLIDI

  • Creazione di un set di superfici
  • Trasformazione delle superfici in un modello solido
  • Utilizzare lo strumento taglia superficie

UD 20 CREAZIONE DI UNA PARTE COMPLESSA

  • Introduzione
  • Lavorazioni solide
  • Lavorazioni superficiali
  • Interazione tra le lavorazioni

UD 21 CREAZIONE DI UN DISEGNO DA UNA PARTE

  • Creazione e impostazione di un disegno 2D
  • Gestire quote e annotazioni
  • Aggiungere sezioni e dettagli

UD 22 GLI ASSIEMI

  • Concetti di base
  • Creazione di assiemi
  • Accoppiamento delle parti all’interno di un assieme
  • Geometrie di riferimento all’interno di un assieme

UD 23 CREARE VISTE ESPLOSE

  • Creare una nuova configurazione per viste esplose
  • Modificare la vista esplosa

UD 24 CREARE DELLE CONFIGURAZIONI

  • Creare delle configurazioni all’interno di una parte
  • Passare da una configurazione all’altra
  • Gestire le differenti configurazioni all’interno di un assieme

UD 25 CREARE DISEGNI 2D DAGLI ASSIEMI

  • Creare un disegno da un assieme
  • Gestire quote e annotazioni
  • Aggiungere sezioni e dettagli

UD 26 IMPORTARE ED ESPORTARE

  • Importare modelli
  • Esportare modelli

sono inoltre previsti test intermedi e un test finale.

Il corso è fruibile per 180gg. dall’attivazione. Le piattaforme sono accessibili 24h su 24, 7gg. su 7

Le nostre Piattaforme E-Learning rispondono a tutti i requisiti e le specifiche previste dall’allegato II  dell’ Accordo Stato-Regioni del 07 luglio 2016 (LMS – Learning Management System). Ad ogni corso è associato un nostro docente come Mentor/Tutor di contenuto e un Tutor di processo. I contenuti didattici dei nostri corsi possono essere: videolezioni, slide animate con audio, slide, dispense pdf.

I programmi didattici del nostri corsi online sono stati progettati nel rispetto delle indicazioni del D.Lgs. 81/08 e ottemperano a quanto stabilito dalle Conferenze Stato-Regioni del 21 Dicembre 2011 e del 07 luglio 2016.

Per accedere alla piattaforma come cliente non è necessaria l’istallazione di alcun software.

E’ sufficiente un pc dotato dei seguenti requisiti di sistema (consigliati):

– Sistemi Operativi Supportati: Windows 98, XP, 2000; Mac Os , Linux, Pocket PC 2003
– Browser: qualsiasi browser web con plug-in Adobe Flash Player
– Connessione a internet: 56K, ADSL (consigliato), LAN
– Monitor: Risoluzione minima consigliata 1024×768
– Scheda audio: full duplex
– RAM: 128 Mb
– Computer e processore: PC classe Pentium III o superiore.

Verifica dell’apprendimento

Dopo aver completato la visione di tutti i moduli del corso on line in E-learning si accede al test di valutazione finale strutturato con domande e risposta multipla. Per superarlo, è necessario rispondere correttamente ad almeno il 80% delle domande, in caso contrario è obbligatorio rivedere i moduli in cui si trattano le domande alle quali sono state date risposte errate e quindi effettuare nuovmente il test finale.

Attestato

L’attestato verrà inviato tramite e-mail entro 48h lavorative dal superamento del test finale.
L’attestato è identificato tramite un “Codice Univoco di Autenticità” e “QR Code” per il riconoscimento automatico da parte di tutti gli organi di controllo ed è valido su tutto il territorio nazionale.

Richiedi maggiori informazioni

Se desideri maggiori informazioni su questo corso, utilizza il form sottostante inserendo i tuoi dati e la tua richiesta nel dettaglio.

Rilascia attestato riconosciuto

Perché Progenia Sicurezza?

Azienda certificata ISO 9001:2015
chiudi
Inizia a digitare per cercare i corsi.

Carrello

chiudi

Il tuo account

chiudi

Scroll To Top