Tecnico competente in acustica edile

Prezzo in Offerta

Accedi al corso a soli:

208,00

Tutti i dettagli del corso

Destinatari

Il corso si rivolge a liberi professionisti (ingegneri, architetti, geometri, periti), dipendenti di uffici tecnici, studi di progettazione, studi di consulenza aziendale, enti locali, pubbliche amministrazioni, con diploma di laurea triennale o specialistica in discipline tecnico-scientifiche o diploma di geometra o perito industriale.

Durata

20 ore

Erogazione

e-learning

Certificazione

Attestato valido su tutto il territorio nazionale secondo i termini di legge previsti

La figura del Tecnico competente in acustica scaturisce spontaneamente da una normativa sempre più attenta alle prestazioni acustiche degli edifici. Si tratta di una nuova figura che si occupa delle attività di controllo sotto il profilo acustico delle opere edili, dalla fase di progettazione a quella di collaudo acustico, per garantire il rispetto delle Leggi e normative di settore ed in particolare dei requisiti acustici passivi degli edifici.

Il corso “Tecnico competente in acustica edile” mira a formare dei tecnici che siano di grado di eseguire una corretta progettazione acustica degli edifici dalla progettazione alla direzione dei lavori, fino all’esecuzione delle prove fonometriche. Verranno presentate nel dettaglio le leggi sui requisiti acustici passivi degli edifici (L. 447/1995, e DPCM 14/11/1997 DPCM 05/12/1997) ed analizzati tutti gli adempimenti previsti in base al tipo di attività, le soluzioni costruttive da impiegare nella realizzazione degli edifici e l’integrazione con le esigenze di risparmio energetico.

Il corso “Tecnico competente in acustica edile” permette di acquisire padronanza dei principi della progettazione acustica in edilizia, scegliere in modo ottimale i prodotti da costruzione, acquisire conoscenza delle leggi e norme tecniche del settore dell’acustica ambientale. Inoltre fornisce la possibilità di conoscere gli strumenti che permettono di eseguire le prove in situ e le verifiche previste dalla legge.

Unità didattica 1 – Acustica di base – Fondamenti di acustica: Grandezze, propagazione del rumore in ambienti chiusi

  • Propagazione del rumore, comportamento del suono
  • Propagazione del suono: Propagazione in campo libero
  • Le principali grandezze acustiche
  • L’audiogramma normale

Unità didattica 2 – Propagazione del rumore aereo all’interno di ambienti chiusi o confinati

  • Propagazione del suono in ambiente chiuso
  • L’assorbimento acustico
  • Esempio di calcolo

 

Unità didattica 3 – Contenimento delle emissioni acustiche: normativa

  • Legislazione: Attuale situazione legislativa: obblighi e opportunità, legge quadro 447-1995, DPCM 5-12-1997 e leggi comunitarie, Norma UNI 11367 classificazione acustica

 

Unità didattica 4 – Acustica edilizia

  • Soluzioni tecnologiche e metodi di calcolo per l’isolamento ai rumori di calpestio e degli
  • impianti, Fonoassorbimento: sistemi e materiali per l’isolamento acustico, metodi di calcolo, i certificati di laboratorio, comprensione delle schede tecniche, la corretta posa in opera, le criticità di cantiere, misure in opera, sistemi e materiali per il fono assorbimento
  • Soluzioni tecnologiche e metodi di calcolo: isolamento ai rumori degli impianti, isolare gli idrosanitari, isolare le centrali termiche, isolamento delle vibrazioni, esperienze ed esempi di calcolo

 

Unità didattica 5 – La progettazione acustica degli ambienti: trattamenti di

  • Fonoassorbimento
  • Criteri per la progettazione acustica degli ambienti: riduzione del rumore tra ambienti, interventi per limitare la trasmissione diretta ed indiretta, influenza degli impianti, isolamento dalle vibrazioni
  • Relazioni di calcolo previsionale per la previsione delle prestazioni acustiche in opera
  1. Isolamento delle facciate
  2. Isolamento di calpestio
  3. Tempo di riverbero

 

Unità didattica 6 – Misure in opera: gli strumenti e le tecniche di misura.

  • Descrizione degli strumenti di misura
  • Misure in opera: norme tecniche di riferimento per la misura dei requisiti acustici passivi.

 

Unità didattica 7 – Procedure e modulistica

  • Schema di relazione tecnica ai sensi del D.P.C.M 16 aprile 1999 n. 215 – Modello di autocertificazione
  • Documentazione da inoltrare al Comune insieme alla richiesta di P.d.C
  • Documentazione di verifica dei requisiti acustici passivi

Sono inoltre presenti test di verifica intermedi ed un test finale.

Il corso è fruibile per 180gg. dall’attivazione. Le piattaforme sono accessibili 24h su 24, 7gg. su 7

Le nostre Piattaforme E-Learning rispondono a tutti i requisiti e le specifiche previste dall’allegato II  dell’ Accordo Stato-Regioni del 07 luglio 2016 (LMS – Learning Management System). Ad ogni corso è associato un nostro docente come Mentor/Tutor di contenuto e un Tutor di processo. I contenuti didattici dei nostri corsi possono essere: videolezioni, slide animate con audio, slide, dispense pdf.

I programmi didattici del nostri corsi online sono stati progettati nel rispetto delle indicazioni del D.Lgs. 81/08 e ottemperano a quanto stabilito dalle Conferenze Stato-Regioni del 21 Dicembre 2011 e del 07 luglio 2016.

Per accedere alla piattaforma come cliente non è necessaria l’istallazione di alcun software.

E’ sufficiente un pc dotato dei seguenti requisiti di sistema (consigliati):

– Sistemi Operativi Supportati: Windows 98, XP, 2000; Mac Os , Linux, Pocket PC 2003
– Browser: qualsiasi browser web con plug-in Adobe Flash Player
– Connessione a internet: 56K, ADSL (consigliato), LAN
– Monitor: Risoluzione minima consigliata 1024×768
– Scheda audio: full duplex
– RAM: 128 Mb
– Computer e processore: PC classe Pentium III o superiore.

Verifica dell’apprendimento

Dopo aver completato la visione di tutti i moduli del corso on line in E-learning si accede al test di valutazione finale strutturato con domande e risposta multipla. Per superarlo, è necessario rispondere correttamente ad almeno il 80% delle domande, in caso contrario è obbligatorio rivedere i moduli in cui si trattano le domande alle quali sono state date risposte errate e quindi effettuare nuovmente il test finale.

Attestato

L’attestato verrà inviato tramite e-mail entro 48h lavorative dal superamento del test finale.
L’attestato è identificato tramite un “Codice Univoco di Autenticità” e “QR Code” per il riconoscimento automatico da parte di tutti gli organi di controllo ed è valido su tutto il territorio nazionale.

Richiedi maggiori informazioni

Se desideri maggiori informazioni su questo corso, utilizza il form sottostante inserendo i tuoi dati e la tua richiesta nel dettaglio.

Vantaggi del corso in E-learning

Modalità del corso E-learning

Attivazione entro 24h dall'acquisto
Come vuoi, dove vuoi, quando vuoi!

Rilascia attestato riconosciuto

Perché Progenia Sicurezza?

Azienda certificata ISO 9001:2015
chiudi
Inizia a digitare per cercare i corsi.

Carrello

chiudi

Il tuo account

chiudi

Scroll To Top